Ripartono gli Eventi!

Ebbene si, finalmente si sta cercando pian piano di tornare alla normalità e così come per la vita quotidiana, anche gli eventi possono riprendere. Già da qualche settimana ormai abbiamo avuto una ripresa delle cerimonie anche se i ricevimenti restavano legati al concetto di “poco”: pochi invitati, poca animazione, pochi spostamenti, pochi posti, poco spazio.. A partire dal 15 Giugno finalmente e con le dovute precauzioni, potranno riprendere i ricevimenti. Ferme restando le “Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative” all’interno delle quali è presente proprio un paragrafo specifico per le Cerimonie ed alle quali tutti dovranno attenersi per la sicurezza propria e altrui.
Ma quali sono le novità introdotte dalla nuova norma?

Via libera ai ricevimenti, ma solo rispettando le regole

È vero, non è ancora come prima, ma ci stiamo avvicinando. Reinserito il tanto amato buffet che ormai caratterizza tutti i ricevimenti italiani, soprattutto le nozze, ma non in modalità self-service, bensì servito dal personale, rispettando sempre le distanze di sicurezza tra gli ospiti e dalle postazioni che in questi casi potrebbero anche essere raddoppiate nel numero per consentire un lavoro più agevole ed una fruizione più scorrevole da parte degli invitati. Sì anche ai momenti di ballo, ma solo all’aperto e solo rispettando la distanza di 2 metri tra una persona e l’altra.
Distanze da rispettare anche nella disposizione dei tavoli e dei posti: lo spazio tra un tavolo e l’altro dovrà consentire un passaggio agevole del personale assicurandogli la possibilità di mantenersi distante dagli ospiti che a loro volta dovranno essere seduti a non meno di 1 metro l’un l’altro, fatta salvo l’eccezione di familiari conviventi che in tal caso potranno sedersi più vicini.
Non cambiano le regole per l’igiene e la sicurezza: mascherina sempre obbligatoria per gli spostamenti dal tavolo e dispenser con disinfettante ad ogni angolo di passaggio.

Non sarà sicuramente il classico evento, ma perché non cercare di vederla come un occasione per renderlo ancora più speciale?

MiA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Page: